Ministro Giannini: ‘Basta accostare la teoria del gender alla scuola italiana’ COMMENTA  

Ministro Giannini: ‘Basta accostare la teoria del gender alla scuola italiana’ COMMENTA  

Stefania Giannini, il ministro dell’Istruzione del governo Renzi, è intervenuta con una circolare inviata a tutti i dirigenti scolastici al fine di sgombrare il campo da equivoci in merito alla ‘teoria del gender’ applicata al programma di insegnamento per l’anno scolastico in corso, rifiutando sdegnosamente ogni accostamento tra la stessa teoria e la riforma della scuola italiana.

‘L’articolo 16 della riforma – spiega il ministro – introduce un principio sacrosanto che non ha nulla a che fare con la teoria gender. È un principio che esplicita dei criteri di sensibilizzazione all’educazione alla parità tra i sessi, quello femminile e quello maschile, perché la nostra società deve fare dei passi avanti su questo fronte, e per prevenire la violenza di genere e l’omofobia’.

Il ministro Giannini è intervenuta sulla questione anche ai microfoni di Radio24, annunciando di avere inviato una circolare a tutti i dirigenti scolastici al fine di precisare i contorni del comma 16 dell’articolo 2 del maxiemendamento – “educazione alla parità tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le discriminazioni” – al fine di evitare equivoci e inutili polemiche.

Il ministro ha anche annunciato che il governo potrebbe prendere iniziative legali al fine di mettere a tacere chi millanta un accostamento della teoria del gender alla nuova riforma della scuola, facendo cattiva propaganda all’attività dell’esecutivo, attraverso interpretazioni subdole e malevoli.

‘Chi ha parlato e continua a parlare di teoria `gender´ in relazione al progetto educativo della governo di Renzi sulla scuola compie una truffa culturale. Ci tuteleremo con gli strumenti a nostra disposizione, anche per vie legali. Ove si continuasse ad incriminare la legge studieremo quali strumenti adottare’.

Il concetto di teoria del gender in realtà non è mai esistita a livello accademico. E’ un concetto promosso dalle destre reazionarie al fine di coagulare consenso attorno alle posizioni omofobe e sessiste.

L'articolo prosegue subito dopo

 

Leggi anche