Ministro Padoan: “Ue fatica, Europarlamento abbia voce più forte”

News

Ministro Padoan: “Ue fatica, Europarlamento abbia voce più forte”

Ministro Padoan: “Ue fatica, Europarlamento abbia voce più forte” novità

Ministro Padoan: “Ue fatica, Europarlamento abbia voce più forte” novità

Secondo quanto appreso dal noto ministro dell’Ecoomia Padoan: “Il Parlamento Ue deve avere una voce più forte e deve essere messa in atto una relazione più efficace, soprattutto in un momento in cui l’Ue s’impegna a disporre una strategia economia di lungo periodo”.

Dunque, aggiunge che: “Se le leggi europee sono inadeguate per situazioni importanti, la considerazione dell’efficienza ex ante può condurre a componenti negativi, fino ad arrivare a un fallimento delle istituzioni”.

Con ciò, il ministro Padoan afferma che: “L’applicazione meccanica condurrebbe a dinamiche del debito inadatte e la valutazione di politiche di bilancio fondata su una misura imprecisa potrebbe produrre effetti contrari a quelli desiderati”.

Continua spiegando che: “La regola del debito si rispetta, come detto anche dalla Commissione Ue, anche se vengono fatte leggi in modo deciso. La Banca Centrale Europea ha sottolineato nel bollettino mensile che anche il nostro Paese dispone di un notevole scostamento dallo sforzo strutturale richiesto dalla regola del debito”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche