Minjung Kim – il suono della luce COMMENTA  

Minjung Kim – il suono della luce COMMENTA  

Kim Minjung è un’artista ‘ponte’ tra la cultura orientale e quella occidentale. E’ giunta in Italia dalla Corea nel 1991 e tutt’oggi continua ad alternarsi fra Corea e Italia.  

I lavori dell’artista sono visibili fino al 4 marzo al MACRO Testaccio a Roma.  La mostra si intitola ‘ Kim Minjung. Il suono della luce’  e presenta un grande lavoro, un’opera di circa trenta metri che appartiene al ciclo Mountains. In questi lavori la luce gioca un ruolo fondamentale, creando un gioco impalpabile di passaggi atmosferici dal grigio perla al nero assoluto.


Insieme a questa opera, altri lavori fanno parte della mostra al Testaccio. Queste mostrano il percorso pittorico dell’artista coreana. Testimoniano la combinazione di pieno e di vuoto come categoria costante del lavoro dell’artista.


L’esposizione fa parte del programma della Biennale Internazionale di Cultura Vie della seta: un programma che prosegue da ottobre 2011.

 

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*