Mistero: Il battaglione scomparso (1915) - Notizie.it

Mistero: Il battaglione scomparso (1915)

Guide

Mistero: Il battaglione scomparso (1915)

“Il battaglione scomparso” o “Lost Sandringhams” era un gruppo di soldati che si è perso durante la Campagna dei Dardanelli nella Prima Guerra Mondiale. Più che persi alcuni sostengono siano letteralmente “scomparsi”, ma questa è tutta una questione di dibattito. Un certo fascino si è sviluppato intorno alla figura di questi soldati per vari motivi. Alcune indicazioni dicono che la loro scomparsa ha avuto a che fare con un evento soprannaturale. C’è anche il fatto che la perdita di un grande gruppo di soldati senza neanche un superstite è estremamente rara, se non inaudita. Tuttavia, vi è la questione che si siano “persi” perché nessun corpo è stato rinvenuto in quell’area.

La maggior parte dei membri del “Battaglione scomparso” arrivava dalla “Compagnia Sandringham” del Reggimento Norfolk, in seguito divenuto noto come il Royal Norfolk Regiment. I Sandringhams sono stati così chiamati perché erano tutti venuti da parte del personale della Tenuta reale di Sandringham. Il re aveva ordinato che una compagnia di militari si formasse dal suo staff nel 1908.Così la Compagnia di Sandringham è stata inviata in guerra nel 1915.

Nel mese di agosto del 1915, i Sandringhams e gli altri membri del battaglione arrivarono a Sulva sulla penisola di Gallipoli in Turchia.

Erano sotto il comando del colonnello Horace Proctor-Beauchamp. Videro l’azione per la prima volta l’ 11 agosto del 1915. Gli alleati stavano cercando di avanzare sulla penisola e la ‘il battaglione scomparso’ faceva parte dei soldati in lotta per l’avanzamento. Il combattimento fu intenso e gli alleati stavano subendo pesanti perdite.

Il giorno seguente, il 12 agosto, il fuoco nemico era al suo massimo quando al ‘ Battaglione’ è stato ordinato di avanzare. Combatterono attraverso il fumo, le mitragliatrici e i cecchini con i loro compagni. Mentre avanzavano, il colonnello Beauchamp diresse un gruppo di uomini (tra cui la ‘Compagnia Sandringham’) in una zona boscosa. Alcuni testimoni dissero che semplicemente stavano marciato attraverso il fumo pesante verso il bosco e non furono mai più visti. Quattro testimoni (molto più tardi) riferirono che gli uomini erano entrati in una buca o terrapieno nel suolo e che svanirono davanti ai loro occhi.

È importante notare che il numero di uomini perduti non era, in realtà, un intero battaglione.

E ‘stato piuttosto vicino. C’erano 250 uomini e 16 ufficiali nel gruppo.

Successivamente si è scoperto che questi uomini non sono stati presi come prigionieri dai turchi e i loro corpi non sono mai stati ‘ufficialmente’ trovati. Tuttavia, qualche tempo dopo la battaglia, più di 100 corpi sono stati trovati vicino a dove il ‘battaglione scomparso’ era stato visto l’ultima volta. Erano corpi che presentavano ferite da arma da fuoco singole nelle loro tempie. Questi uomini erano alcuni dei membri del ‘Battaglione’? Ma gli altri? Dove sono finiti? Naturalmente, ci sono molte persone che credono che la storia nasconda un messaggio diverso, pensano che Dio o gli alieni siano intervenuti quel giorno del 1915.

Diverse teorie e discussioni ripropongono lo stesso interrogativo: Ammesso che i 100 corpi ritrovati siano parte del battaglione, gli altri 166 uomini dove sono finiti?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*