Mistero: Le mummie Tarim (Caucasici in Cina nel 2.000 a.c?) COMMENTA  

Mistero: Le mummie Tarim (Caucasici in Cina nel 2.000 a.c?) COMMENTA  

Le mummie del Tarim o “mummie di Xinjiang” sono mummie misteriose scoperte ai piedi delle montagne Tian Shan in Cina. Cosa c’è di così misterioso su di loro? Alcune di esse risalgono a circa 4.000 anni fa, un tempo in cui si pensava che non ci fosse presenza di occidentali in quella zona. Tuttavia, ci deve essere stato per forza qualche contatto fra le due culture, perché le mummie Tarim corrispondono a uomini e donne caucasici. Non solo, ma indossano abiti usati all’epoca in Europa e condividono le stesse pratiche di sepoltura del loro paese di provenienza.


La prima delle mummie Tarim è stata scoperta da Wang Binghua nel 1978. Wang era alla ricerca di antichi insediamenti nel nord-est dello Xinjiang, quando un uomo del posto gli indicò Quizilchoqa. Fu lì che Wang scoperse la prima mummia misteriosa Tarim. Nel corso del tempo, queste mummie sono state scoperte in quattro diversi siti nella zona del Bacino di Tarim. Più di 100 di queste strane e misteriose mummie sono state scoperte finora.


Le mummie del Tarim sono insolitamente ben conservate. Questo è interessante perché le persone che le hanno sepolte non praticavano la mummificazione. I siti dove queste mummie sono state trovate, si trovano ai margini del deserto del Taklamakan. Quando questi antichi seppellivano i morti, il clima caldo e il terreno roccioso contribuivano a mantenere il corpo del defunto conservato, anche se avrebbe dovuto decomporsi centinaia di anni fa. Alcuni di questi cadaveri rivaleggiano con le mummie dell’antico Egitto riguardo il loro straordinario stato di conservazione.


Un’altra cosa molto strana per le mummie del Tarim è l’abbigliamento con cui sono state sepolte. Se il fatto che alcuni di loro avevano i capelli biondi e gli occhi azzurri non aveva dato il sospetto che fossero in realtà occidentali stabiliti in quella che oggi si chiama Xinjiang, i vestiti che indossavano durante la cerimonia di sepoltura può certamente confermare i sospetti sulla loro provenienza. Una delle mummie, chiamata “l’Uomo Yingpan”, era di sei piedi e sei pollici di altezza e indossava una tunica rossa con ricami in oro. Egli indossava anche una maschera in lamina d’oro da sepoltura. Questo abbigliamento nella sepoltura è molto più indicativo dell’ influenza occidentale che orientale. Altre mummie Tarim sono state trovate indossare abbigliamenti decisamente occidentali. Uno dei più strani pezzi di abbigliamento trovato su una di queste mummie è il cappello a tesa a punta, meglio consociuto con il nome di “cappello a strega”, cappelli che sono state scoperti sulle “streghe di Subeshi.”

I ricercatori sono stati in grado di decifrare una serie di cose sulle persone che erano in vita prima di diventare mummie. Ciò è dovuto in gran parte al lavoro del Dr. Victor Mair, l’uomo che ha portato le mummie del Tarim al pubblico. E ‘noto che l’antico popolo guidato da cavalli e carri aveva un po’ di conoscenze mediche. Una delle mummie Tarim è stata trovata con evidenza di una ferita sul collo suturata chirurgicamente.

L'articolo prosegue subito dopo


Dalla scoperta del tipo di mummie caucasiche di Tarim nello Xinjiang, gli scienziati hanno cercato di scoprire i legami tra l’antico popolo che seppelliva queste mummie e cittadini moderni della zona. Finora, diversi collegamenti sono stati scoperti e si è ipotizzato molto, ma è difficile rendere pubblici o credibili delle notozie a causa dei disordini politici nella zona. Tuttavia, ci sono molte persone che sono certe che le mummie Tarim rappresentino i primi caucasici a stabilirsi nella zona. Se questo è vero, allora vorrà dire che l’uomo occidentale si stabilì nella zona circa mille anni prima di quanto gli scienziati avevano già precedetemente stabilito.

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*