Miti da sfatare: Il ruolo uomo-donna in Giappone COMMENTA  

Miti da sfatare: Il ruolo uomo-donna in Giappone COMMENTA  

Molti non giapponesi credono che le donne in questa cultura siano remissive e arrendevoli nei confronti degli uomini, in particolare vestendo il ruolo di madre-moglie. In realtà sono loro che controllano le finanze e prendono importanti decisioni. Quello che si vede dal di fuori è solo uno spettacolo. è vero che gli uomini dominano nel settore lavorativo, ma a casa sono come pesci fuor d’acqua.


images

Essenzialmente la vita in Giappone è divisa tra quella pubblica e quella in famiglia. Gli uomini dominano e controllano sul lavoro, ci si aspetta da loro impegno in ufficio e a casa. In realtà non sono persone brave nei lavori domestici, come riparare un tubo che perde o fissare una porta, per cui chiamano sempre persone di competenza da fuori.


Gli uomini lavorano tanto, tornano a casa così tardi la sera che alla fine sono come ospiti o estranei in casa propria. La casalinga è ancora il ruolo prevalente per le donne in Giappone, ricercato più che un doppio stipendio. I salari sono basati di solito sulla maturità ed esperienza in una professione, così le donne con figli alla fine non vedono ragione di continuare a lavorare quando rimangono incinte. Questo spiega anche il trend delle donne single, donne che volontariamente non cercano impegni per avanzare nelle loro carriere.


In America, l’uomo tende a portare il fardello dell’economia familiare, ma in Giappone è il contrario. In Giappone l’uomo da’ il suo stipendio alla moglie e lei lo userà per pagare i conti e investirli. Agli uomini viene lasciato generalmente un po’ di denaro per le uscite e le spese del mese ma se gli serve di più deve chiedere alla moglie di poter avere una certa somma.

L'articolo prosegue subito dopo


In giappone l’uomo viene mandato in trasferta spesso, così che viaggiando molto la famiglia rimane sempre da sola e i soldi vengono generalmente mandati a casa. Questo aiuta i bambini, non trasferendosi continuamente cambiando scuola e circolo di amicizie. Ma un altro trend è quello dei divorzi, gli uomini di punto in bianco lasciati al loro destino senza una donna al loro fianco capace tentano il suicidio.

Perché allora noi crediamo che accada il contrario? In cambio di potere mantenere una vita agiata e libera le donne amministrano le finanze familiari in modo oculato così che l’immagine di agiatezza della famiglia non possa crollare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*