Miti sulla predizione del sesso del nascituro: ascoltare il cuore

Infanzia

Miti sulla predizione del sesso del nascituro: ascoltare il cuore

Un mito molto popolare, che riguarda la capacità di prevedere in anticipo sulla nascita il sesso di un bambino, si basa sulla frequenza cardiaca di quest’ultimo.

La saggezza popolare vuole che i maschietti abbianno un ritmo cardiaco decisamente più lento, nell’utero della madre, rispetto alle future bambine.

In genere il mito vuole che nascerà un maschietto laddove la frequenza cardiaca rilevata sia inferiore a 140 battiti al minuto; di contro, se la frequenza vardiaca è al di sopra di 140 battiti al minuto, allora la creaturà sarà una bambina.

Le madri in dolce attesa hanno utilizzato questo metodo per anni, per determinare il sesso del bambino che portavano in grembo, e si sbagliavano solitamente nel 50 per cento dei casi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fedi nuziali
Matrimonio

Simbologia celtica nelle fedi

19 settembre 2017 di Notizie

Un sunto storico di uno dei popoli più antichi e affascinanti d’europa, con un approfondimento della simbologia di eredità celtica nelle fedi nuziali.