Moby Dick avvistato al largo della Sardegna

News

Moby Dick avvistato al largo della Sardegna

Non è uno scherzo e neppure il frutto della fantasia di uno scrittore appassionato di mare.
Un capodoglio bianco, bianco come neve, vive in pieno mar Mediterraneo, tanto che è stato avvistato un paio di giorni fa da un’incredula comitiva di gitanti cultori di whale watching vicino al cosiddetto canyon di Caprera, nel mare al largo della Sardegna.


Immediato, scontato, ma davvero inevitabile il nome che tutti hanno dato a questo rarissimo cetaceo albino, quello di Moby Dick del celebre romanzo di Hermann Melville.

Maledetta balena, abbaiava sul ponte di Pequod il capitano Achab, infervorato cacciatore di quel capodoglio. Un paragone che, in questo caso, sembra proprio non starci, perché il Moby Dick del Mediterraneo si è limitato a nuotare in superficie per un buon quarto d’ora, lasciandosi ammirare e studiare, per nulla infastidito dalla presenza umana, ma limitandosi a qualche innocuo sbuffo d’acqua.

Soprannome inadeguato, sembra quindi di poter dire, senza che questo, però, tolga fascino a questo animale che da almeno una decade si aggira nei mari italiani, visto che già nove anni fa era stato avvistato al largo dell’isola di Tavolara.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...