Moda green da mozziconi di sigaretta

Ambiente

Moda green da mozziconi di sigaretta

L’attenzione all’ambiente e il crescente interesse della società per uno stile di vita sostenibile, ha portato Alexandra Guerrero e la sua agenzia di design Mantis, a inventare e realizzare capi d’abbigliamento utilizzando come materia prima mozziconi di sigarette. Iniziativa virtuosa se si pensano ai 15 miliardi di sigarette che si stima vengano fumati ogni giorno in tutto il mondo e i cui mozziconi finiscono per la stragrande maggioranza per terra e negli scarichi fognari. La tendenza a riciclare materiali di scarto sta prendendo sempre più piede, a partire dalla carta, plastica, alluminio, materiali speciali e adesso anche mozziconi di sigaretta. Trattandosi del vizio più diffuso al mondo, la materia prima non mancherà mai per la produzione di vestiti, cappelli e altri accessori d’abbigliamento. E così la designer cilena ha scoperto che basta sterilizzare e sanificare i mozziconi per trasformarli in fibre e, mescolandole ad una piccola porzione di altri materiali naturali come ad esempio la lana, creare capi di moda di tendenza, togliere dall’ambiente tonnellate di materiale inquinante e abbracciare uno stile di vita più sostenibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche