Modella incinta aggredita in strada insieme al figlio neonato: il bimbo è gravissimo

Cronaca

Modella incinta aggredita in strada insieme al figlio neonato: il bimbo è gravissimo

Aggredita, incinta del suo secondo bambino, con il primogenito neonato tra le braccia. La modella irlandese 26enne, Ava Van Rose (il vero nome è Bridget Byrne) è stata aggredita senza motivo.

La donna è stata colpita con diversi pugni alla schiena e sfigurata in viso, ma anche il suo bambino di 6 mesi è stato oggetto delle violenze: colpito e lasciato in terra con lesioni interne. «Sono stata trasformata in un sacco da boxe mentre abbracciavo mio figlio. Ho lottato duramente per uscire da quella situazione, anche se sono stata minacciata anche con un coltello. Sono ancora devastata e scossa», ha dichiarato la donna al giornale locale.

Concorrente del Grande Fratello nella versione britannica e modella, aveva annunciato di voler iniziare la sua carriera nel mondo del porno, ma a causa proprio della gravidanza aveva deciso di posticipare gli impegni lavorativi. Bridget crede che l’aggressione sia dovuta proprio alla sua celebrità ma ha annunciato una dura battaglia legale.

La donna ha riportato lievi lesioni e ha postato le foto dell’aggressione in rete, così come ha postato l’immagine del suo bambino che lotta per la vita in un letto di ospedale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche