Modella che si ribella a una dieta troppo ferrea: ecco la sua storia

Style

Modella che si ribella a una dieta troppo ferrea: ecco la sua storia

modella

La modella Liza Golden-Bhojwani ha deciso di non rispettare più le diete e i canoni di magrezza imposti dalle passerelle: così ha ritrovato la felicità

La bella Liza Golden-Bhojwani ha dato avvio alla sua carriera di modella quando aveva 17 anni. Fin da subito la ragazza aveva riscosso un certo successo, ma il suo corpo non rispettava del tutto alla perfezione i canoni richiesti in passerella.

modella 1 dieta

Liza si era così vista costretta a seguire una dieta drastica, che prevedeva l’assunzione di sole 500 calorie al giorno. Considerate che normalmente una donna dovrebbe ingerirne circa 1500! Un pasto della ragazza comprendeva, per esempio, solo 20 fagioli di soia bolliti. I suoi fianchi, all’epoca, misuravano 87 centimetri. La ragazza aveva iniziato a sfilare per alcune tra le case di moda più prestigiose. Ma una sera, mentre si stava preparando la “cena”, accadde qualcosa che la costrinse a prendere una drastica decisione.

modella 2

La giovane, in quell’occasione, aveva perso i sensi mentre si trovava in casa. Impaurita dall’evento, aveva pertanto deciso di mangiare qualcosa in più, per tentare di recuperare le forze. Ma, poco alla volta, aveva finito di mangiare un’intera confezione di mandorle. Poi aveva consumato la sua cena abituale e, in pratica senza accorgersene, era passata a tutto il cibo che desiderava. Quello stesso cibo che non si permetteva più da anni.

Modella cambia vita per ritrovare la gioia

rinata modella oversize

A parte questi eccessi, Liza era sempre molto impegnata in passerella. Aveva iniziato a prendere un po’ di peso e qualche centimetro. Ma tutto sembrava ancora sotto controllo. Quando però il suo girovita raggiunse i 92 cm, le case di moda smisero di chiamarla. Liza era per loro considerata “grassa”. A quel punto la modella era disperata: “Pensavo di essere depressa. Non mi importava, mi sembrava di non desiderarlo abbastanza“.

La giovane donna decise a questo punto di fare un viaggio in India. Qui aveva conosciuto l’uomo della sua vita e aveva quindi deciso di fermarsi. Felice e finalmente motivata, Liza voleva tornare a fare la modella. Il primo pensiero fu quello di perdere peso, ma poi si disse: “Perché dovrei combattere contro il mio corpo? Perché invece non assecondarlo?“. Liza non voleva più privarsi del cibo, ma voleva valorizzare la sua figura “naturale”. Da quel momento, Liza è in salute ed è bellissima, come potete vedere dalle sue foto.

bellezza

Adesso Liza lavora come modella “oversize”, ma spera che la sua storia riesca a eliminare qualche stupido cliché. Sappiamo bene quanto la magrezza nella nostra società sia sinonimo di bellezza. La donna vuole invece dimostrare quanto sia importante sentirsi bene con il proprio corpo e con sé stesse. A prescindere da peso e misure.

La storia di Liza e la sua bellezza sono inequivocabili. Lanciano un messaggio assolutamente ben chiaro. Qual è il motivo per cui gli standard di bellezza attuali ci hanno portato a ritenere che la magrezza sia sensuale e desiderabile? Da quando Liza ha messo fine alle costrizioni alle quali il suo corpo non era predisposto, è raggiante. Dovremmo essere più clementi con il nostro aspetto fisico. E cercare di concentrarci davvero su quello che ci rende veramente felici. Ma anche su quello che è davvero importante affinché la nostra vita sia sempre piena e vissuta con gioia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...