Modena, donna trovata morta con il volto sfigurato dall’acido

Modena

Modena, donna trovata morta con il volto sfigurato dall’acido

Modena, 28 marzo – Una donna, apparentemente orientale tra i 20 e i 30 anni, è stata ritrovata cadavere ieri mattina con il volto sfigurato dall’acido. A dare l’allarme un passante intorno alle 7. I Carabinieri hanno rinvenuto il corpo sotto il cavalcavia della tangenziale Modena-Sassuolo, tra le frazioni di Corlo e Magreta di Formigine. A darne conferma una nota dei Carabinieri di Modena. Sono subito intervenuti il Pm di turno, Angela Sighicelli, con il Ris dei carabinieri per i primi accertamenti. Sembra che la donna sia stata uccisa altrove e scaricata nella notte. Non si hanno ancora notizie utili alla identificazione della vittima nè a stabilirne le cause della morte. Le gravi lesioni riportate sul volto ne hanno completamente stravolto i connotati. Sul corpo non sono stati comunque rilevati evidenti segni di violenza. Proseguono dunque le indagini condotte dal Reparto operativo di Modena e dalla compagnia dei Carabinieri di Sassuolo, con la collaborazione del Ris di Parma.

Maggiori informazioni emergeranno dall’autopsia fissata per oggi.

Alessandra Massagrande

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*