Modi per ottenere il ferro dagli alimenti vegetariani COMMENTA  

Modi per ottenere il ferro dagli alimenti vegetariani COMMENTA  

Il ferro è un minerale essenziale nella dieta umana, in quanto è vitale per la produzione di sangue. Senza di esso, le persone sviluppano una malattia nota come anemia, che porta a debolezza e fatica. Poiché il ferro è più comunemente riscontrato nella carne nella dieta americana, l’anemia è a volte considerata come una malattia vegetariana. Con un po’ di attenzione alla vostra dieta, tuttavia, è possibile trovare molte fonti di ferro vegetariane. Molte verdure, fagioli e altre verdure sono ad alto contenuto di ferro. L’assunzione giornaliera raccomandata di ferro è di 14 milligrammi per gli uomini e le donne in post-menopausa e 33 milligrammi per le donne prima della menopausa.

Fagioli
La maggior parte dei fagioli sono ricchi di ferro. Semi di soia hanno 8.8mg per tazza, mentre altri fagioli come il nero o hanno 3,5 mg per ogni tazza. Le lenticchie hanno 6.6mg. Allo stesso modo, i prodotti di soia come il tofu e il tempeh hanno contenuti di ferro 6.0mg e 4.8mg, rispettivamente.

Melassa
La melassa è un dolce comune, noto per la sua viscosità di spessore e colore nero. E’ ideale per pane e biscotti scuri. Essa ha anche un alto contenuto di ferro a 7.2mg ogni 2 cucchiai. Tuttavia, va notato che alcuni prodotti di “melassa” sono fortemente diluiti e hanno poco ferro.

Verdura
Le verdure sono anche una fonte sana di ferro. Una tazza di bietole ha 4.0mg di ferro, mentre le cime di rapa 3.2mg e barbabietola, 2.7mg.

L'articolo prosegue subito dopo

Possono essere consumate crude in insalata o leggermente al vapore e servite con una salsa.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*