Modi per smettere di mangiare le unghie COMMENTA  

Modi per smettere di mangiare le unghie COMMENTA  

L’onicofagia è un’abitudine nervosa sgradevole che può danneggiare le unghie, costringendole a crescere in modo improprio. Anche se può essere un gesto intenzionale, può anche essere un’abitudine compulsiva dovuta al subconscio, derivante dalla reazione del corpo agli impulsi nervosi. Bisogna agire per sviluppare sane abitudini e per formare se stessi smettendo di mangiare le unghie.

Soluzione per l’onicofagia

Una soluzione consiste nell’applicare una lozione anti-rosicchiamento dal sapore amaro, usandola come deterrente. Questa è la soluzione più efficace contro il subconscio, il quale comincia ad evitare l’abitudine a causa del sapore amaro e acre. Bisognerebbe applicare la soluzione quotidianamente, anche di notte, per evitare di rosicchiare le unghie durante il sonno e sarebbe necessario applicarla anche alle cuticole, per evitare il danneggiamento di queste ultime.


Smalto per le unghie

Dipingere le unghie con uno smalto per l’indurimento, aiutandole a rinforzarsi per resistere maggiormente al rosicchiamento. La sostanza acrilica utilizzata per le unghie artificiali fornisce un ulteriore deterrente per smettere di mangiarle e il denaro speso per andare in un salone di bellezza per una manicure rappresenta un ulteriore incentivo a tenere le unghie lontane dalla bocca.


Lavorare su se stessi

Lavorare su se stessi scegliendo un unghia da evitare di mordere per una settimana e rosicchiare solo le altre. Dopo una settimana, selezionare un’altra unghia da non mordere e continuare a lavorare in questo senso fino a che tutte le unghie saranno off-limits. Anche se può risultare essere un procedimento frustrante, si può trovare l’aspirazione per andare avanti nel vedere le altre unghie crescere sane e naturali.


Tenere le mani occupate

Una delle ragioni per cui le persone mangiano le unghie è il desiderio compulsivo di fare qualcosa con le mani. Evitare di trascorrere lunghi periodi di tempo senza fare niente con le mani trovando qualche hobby che le tenga occupate, inclusi i videogiochi, gli sms agli amici e la lettura. Tenere quindi la mente libera dal pensiero di mangiare le unghie concentrando l’attenzione sul nuovo hobby può essere determinante per sbarazzarsi dell’onicofagia.

L'articolo prosegue subito dopo


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*