Modi per utilizzare l’olio extra vergine di cocco non idrogenato COMMENTA  

Modi per utilizzare l’olio extra vergine di cocco non idrogenato COMMENTA  

L’olio di cocco extra vergine non idrogenato è un prodotto eccezionalmente versatile che può essere usato per ogni cosa, dalla cottura in forno alla idratazione della pelle secca. Quando acquistate l’olio di cocco assicuratevi che riporti la dicitura “Extra vergine”, che indica che l’olio non è stato chimicamente alterato. L’olio di cocco può essere conservato a temperatura ambiente, il che lo mantiene in forma solida, e poi scaldato un pò per renderlo liquido.


Utilizzi dell'olio di cocco

Cucina e cottura in forno

Uno degli utilizzi principali dell’olio di cocco è in cucina e nella cottura in forno. L’olio di cocco può essere utilizzato al posto dell’olio vegetale nella preparazione di fritti o come sostituto o del burro.


Cosparso

L’olio di cocco può essere sparso sui prodotti da forno. Esso può essere gustato come il burro o la margarina su pane, toast o muffin, aggiungendo un sapore unico di cocco ad ogni cibo. L’olio di cocco offre molti benefici per la salute quando lo si mangia.


Trattamento per la pelle

L’olio di cocco è un eccellente trattamento per la pelle. Esso idrata senza essere oleoso e permette di avere la pelle morbida. L’olio di cocco può essere utilizzato con sicurezza sulla pelle del viso, senza correre il rischio di occludere i pori. Può essere massaggiato sul cuoio capelluto per controllare la forfora o essere usato come deodorante naturale per il corpo.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*