Moglie di Robin Williams rivela: era affetto da morbo di Parkinson

Cinema

Moglie di Robin Williams rivela: era affetto da morbo di Parkinson

robin-williams-parkinson-638x425

La morte improvvisa e tragica dell’attore Robin Williams ha lasciato i familiari, gli amici e tutti i fan che lo seguivano sbigottiti e affranti. Di sicuro è stato uno degli attori più bravi del mondo, i suoi film hanno fatto piangere, sorridere e riflettere intere generazioni. Robin Williams si è ucciso nella sua abitazione di Tiburon, in California, l’11 Agosto scorso. Secondo le indiscrezioni, pare che l’attore fosse vittima da tempo di una forte depressione, oltre che dipendente dall’alcol.

Ma non solo: Susan Schneider, la moglie dell’attore, ha rivelato in questi giorni che Williams era stato colpito, da un po’ di tempo, dal morbo di Parkinson. Secondo la moglie, quindi, Robin Williams era riuscito a liberarsi dalla depressione e dall’alcol, ma non si sentiva pronto ad affrontare quest’altra dura prova. E soprattutto, puntualizza ancora la moglie “non si sentiva pronto a diffondere la notizia della sua malattia in pubblico”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche