Mondiali 2014, è caos sugli orari

Calcio

Mondiali 2014, è caos sugli orari

Manca meno di un anno all’inizio dei Mondiali 2014, l’evento calcistico in programma in Brasile dal 12 Giugno al 13 Luglio 2014, atteso dai tifosi di calcio di tutto il mondo. I sindacati dei calciatori, però, hanno preso di mira la ventesima edizione della Coppa del mondo a causa degli orari e del calendario. In particolare, è in atto uno scontro diretto tra la Fifpro, sindacato mondiale dei calciatori, la Fifpro America e la Fifa, monopolizzata da Blatter. La disputa rischia di finire in tribunale, se non si trova al più presto un valido compromesso.

Il sindacato ha sollevato il problema degli orari delle partite, visto che il Brasile è un paese vastissimo e con situazioni climatiche diverse tra loro. Da qui la richiesta di modificare alcune partite (soprattutto quelle in programma alle ore 13) per la questione dei fusi orari. Il colpo di grazia può essere dato dal clima, visto che in Brasile a giungo e luglio è inverno pieno, mentre in alcune zone del paese il clima sarà tipicamente equatoriale, quindi molto umido.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche