Mondiali 2018, Italia-Albania: ecco dichiarazioni e probabili formazioni

Calcio

Mondiali 2018, Italia-Albania: ecco dichiarazioni e probabili formazioni

Mondiali 2018, Italia-Albania: ecco dichiarazioni e probabili formazioni
Mondiali 2018, Italia-Albania: ecco dichiarazioni e probabili formazioni

Allo stadio Barbera di Palermo, stasera l’Italia di Ventura sfiderà l’Albania di De Biasi nel match valido per le qualificazioni ai Mondiali del 2018.

“Mi auguro possa essere una buona Italia. Perchè serve una buona Italia. L’Albania è una squadra di livello”. Queste le parole di esordio del ct Giampiero Ventura rilasciate nel corso della conferenza stampa alla vigilia di Italia-Albania, match valido per le qualificazioni ai Mondiali 2018 che si disputerà allo stadio Barbera di Palermo. “La disponibilità e la voglia di partecipare dei giocatori mi hanno molto colpito. Mi aspetto un passo avanti rispetto all’ultima gara anche se, in questo caso, l’avversario è diverso. Ci tengo a questa sfida e so quanto è importante e difficile per noi. Se l’Albania ottine il risultato, entra nella storia”

L’obiettivo dell’Italia è vincere per tenere il passo della Spagna che, al momento, ci è davanti per differenza reti e avranno la sfida diretta di ritorno in casa.

Per centrare l’obiettivo, bisognerà intascarsi i tre punti stasera contro un’Albania che è quarta in classifica, ha davanti anche Israele e corre per un difficile posto nei playoff.

PROBABILI FORMAZIONI

Il modulo di Giampiero Ventura sarà il 4-2-4. Il principale ballottaggio azzurro riguarda il ruolo di difensore centrale accanto a Barzagli, dal momento che Bonucci è ko per un’influenza. A giocarsi questa maglia, sono Romagnoli, Rugani e Astori. Rugani conosce al meglio i meccanismi di difesa della Juventus, gli stessi su cui anche la Nazionale si basa. Romagnoli è titolare al Milan ed è più abituato a giocare. Sulla corsia destra, sono in bilico Zappacosta e Darmian; praticamente certo, invece, sulla sinistra, De Sciglio. A centrocampo, ci saranno Verratti e De Rossi, coppia ben assortita di qualità e quantità. Davanti a loro, invece, Immobile e Belotti, da anni rappresentativi dell’attacco titolare dell’Italia. Ai loro lati, Candreva e Lorenzo Insigne. Quest’ultimo, in particolar modo, potrà essere chiamato, in certe fasi della partita, a stringere quasi come trequartista.

Per quanto riguarda l’Albania di Gianni De Biasi, la scelta sembra essere caduta su un 4-5-1.

Il ct dovrà fare a meno degli squalificati Berisha e Djimsiti. In porta, dovrebbe andare Hoxha e, sulla linea difensiva, Hysaj e Agolli come terzini; Veseli e Mavraj, invece, si occuperanno della zona centrale. A centrocampo, saranno fondamentali i piedi di Taulant Xhaka, giocatore nel Basilea; ai suoi lati, Ledian Memushaj e Andi Lila. Questo proverà anche a inserirsi negli spazi alla ricerca della rete. Gli esterni dovrebbero essere Roshi e un Lenjani cresciuto molto nelle sue esperienza in Francia. Ruolo di prima punta a Bekim Balaj, che sta disputando un’eccellente stagione nel campionato russo, oppure a Sokol Cikalleshi, forse la più credibile.

ITALIA (4-2-4)

PORTIERE: Buffon

DIFENSORI: Darmian, Barzagli, A. Romagnoli, De Sciglio

CENTROCAMPISTI: Verratti, De Rossi

ATTACCANTI: Candreva, Belotti, Immobile, L. Insigne

A disposizione: Astori, Bonucci, D’Ambrosio, Donnarumma, Eder, Gagliardini, Meret, Parolo, Petagna, Rugani, Sansone Spinazzola, Zappacosta

Allenatore: Giampiero Ventura

ALBANIA (4-5-1)

PORTIERE: Hoxha

DIFENSORI: Hysaj, Veseli, Mavraj, Agolli

CENTROCAMPISTI: Roshi, Lila, T.

Xhaka, L. Memushaj, Lenjani

ATTACCANTE: Balaj

A disposizione: Abrashi, Ajeti, Aliji, Alla, Basha, Cikalleshi, Grezda, Hyka, Kukeli, Latifi, Llullaku, Sadiku, Shehi, Strakosha

Allenatore: Gianni De Biasi

Arbitro: Slavko Vincic (Slovenia)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche