Mondiali 2018. Risultati dell’ultima giornata per le qualifiche in Russia

Sport

Mondiali 2018. Risultati dell’ultima giornata per le qualifiche in Russia

Mondiali 2018. Risultati dell’ultima giornata per le qualifiche in Russia.

Per le qualificazioni ai Mondiali il regolamento è il seguente.

In palio ci sono 13 posti. Le vincenti dei 9 gruppi si qualificano direttamente alla fase finale. Gli altri 4 pass per la Russia vengono assegnati ai playoff tra le 8 migliori seconde e quindi la peggior seconda sarà eliminata.

Il 1° dicembre a Mosca si terrà il sorteggio dei gironi della fase finale del Mondiale che si disputerà in Russia dal 14 giugno al 15 luglio 2018.

Risultati ultima giornata.

La Grecia ha pareggiato all’ultimo secondo contro la Bosnia. Al gol di Pjanic, risponde al quinto minuto di recupero Tzavelas. Non è stata una serata positiva per l’attaccante della Roma, Edin Dzeko, espulso nella ripresa dopo essersi reso protagonista di un ‘duello’ con Sokratis: dopo aver subito un fallo il bosniaco da terra trattiene il pallone, il greco glielo strappa e Dzeko si aggrappa alle gambe di Sokratis e si pantaloncini lasciando il difensore greco in mutande.

Ne è scaturito un principio di rissa costato il secondo giallo al bosnico e l’espulsione a Papadopoulos.

Successo del Portogallo che in un incontro del gruppo B per le qualificazioni ai Mondiali 2018 ha battuto 4-1 la Lettonia. Apre le marcature Cristiano Ronaldo su rigore e poi nel fallisce un secondo. La Lettonia trova pareggio con Zjuzins. I campioni d’Europa si riportano avanti al 25′ della ripresa con Carvalho. Il 3-1 porta la firma di Cristiano Ronando. Di Bruno Alves il gol del definitivo 4-1. In testa nel gruppo B la Svizzera con 12 punti, poi il Portogallo con 9.

Un Belgio travolgente ha battuto l’Estonia 8-1 in una gara valida per il gruppo H delle qualificazioni per i Mondiali 2018. Apre le marcature Neunier dopo 8′. Poi a segno l’esterno del Napoli Dries Mertens, autore di una tripletta, Hazard (25′ pt), Carrasco (17′ st) e Lukaku, anche lui autore di una doppietta (38′ st e 43′ st). Di Anier, al 29′ del primo tempo il gol dell’Estonia.

Il Belgio è ora al comando del gruppo H con 14 punti. Al secondo posto, con 10 punti la Grecia che ha pareggiato 1-1 con la Bosnia con un gol di Tzavelas al 5′ minuto di recupero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche