Mondiali di atletica: incidente in pista per Deborah John

Mondiali di atletica: incidente in pista per Deborah John

Sport

Mondiali di atletica: incidente in pista per Deborah John

Deborah John

Durante i Mondiali di atletica Deborah John, sprinter, cade nei 100 metri a ostacoli. La caduta è violenta e non riesce ad alzarsi.

I Mondiali di atletica

Si stanno svolgendo i Mondiali di atletica, che quest’anno hanno sede a Londra. Atleti da tutto il mondo si stanno cimentando in ogni tipo di disciplina: 100 metri piani, corsa ad ostacoli, maratona, salto in lungo, lancio del disco ecc. Se n’è già parlato in questi giorni dei Mondiali per il terzo posto di Usain Bolt, arrivando dopo Justin Gain e Christian Goleman nei 100 metri piani. Per anni è stato imbattibile e l’uomo più veloce del mondo; ora è solo l’uomo più veloce del mondo. Ma purtroppo un evento tragico doveva segnare i Mondiali di atletica di quest’anno: Deborah John, sprinter del Trinidad & Tobago, ha preso una brutta caduta durante i 100 metri a ostacoli.

La caduta

La gara dei 100hs femminili si è tenuta ieri. Deborah John, che fin’ora ha corso con maestria e senza problemi, come sempre, ha avuto un intoppo di cui ancora non si sono precisate le cause.

Quello che gli spettatori hanno notato, infatti, è stata la caduta al quinto ostacolo e Deborah John a terra per lungo tempo. Analizzando bene le immagini, però, si è potuto vedere che già dopo il quarto ostacolo l’atleta del Trinidad ha iniziato a rallentare la corsa con dei passi saltellanti. Arrivata davanti il quinto ostacolo non si è fermata e ha tentato un salto decisamente fuori asse, che l’ha portata alla rovinosa caduta. Nell’impatto Deborah ha sbattuto violentemente la testa a terra e per questo era incapace di rialzarsi. Dopo dieci minuti dall’incidente gli infermieri hanno optato per trasportare l’atleta in barella fino all’infermeria. Deborah John era cosciente, ma incapace di muovere un muscolo.

In attesa di notizie

Si aspettano notizie dall’infermeria che possano aggiornarci sulle condizioni di salute di Deborah John. Sarà necessario innanzi tutto medicare la ferita alla testa, ma bisognerà anche fare un controllo generale per scoprire cosa ha bloccato la giovane atleta durante la corsa.

Fin quando i medici non lo consentiranno, Deborah John non tornerà in pista, il che mette in difficoltà il Trinidad & Tobago che per i 100hs dovrà trovare un’altra sprinter rappresentante della nazione. Si spera di ricevere presto novità dai medici e che l’incidente di Deborah John non sia dovuto a nulla di grave. Intanto le gare proseguono per la giornata di oggi con le staffette 4×400, dove gareggerà anche la squadra femminile italiana, la finale del salto in alto femminile, 100 ostacoli femminili, giavellotto maschile, 5000 metri maschili e le finali delle 4×100. Come sempre la maggior parte delle gare potranno essere seguite su Rai Sport e per le gare serali c’è la diretta tv su Rai 2. Oltre ad attendere risultati dagli atleti italiani ancora in gara, si attenderanno altre notizie riguardanti l’atleta Deborah John e le decisioni prese dalla squadra della sua nazione per quanto riguarda le gare.

(Altre notizie dal mondo dello sport: “Zlatan Ibrahimovic e il suo fiuto per gli affari“)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche