Mondiali atletica, l’olandese Schippers vince i 200, è la bionda più veloce di sempre

News

Mondiali atletica, l’olandese Schippers vince i 200, è la bionda più veloce di sempre

Dafne Schippers, olandese di Utrecht, 23 anni, alta, bionda, fisico perfetto. Professione velocista.
È questo il nome che, da ora in avanti, resterà incancellabile nella storia dell’atletica leggera, perché è quello di chi si è aggiudicata la finale dei 200 metri piani ai mondiali di Pechino 2015 con il tempo di 21 secondi e 63 centesimi.
Non è un tempo come un altro, perché, per trovare qualcosa di più breve, tocca tornare indietro fino al 1998, o, persino, a dieci anni prima ancora, al 1988. Nel primo caso, c’è Marion Jones con 21″63, mentre, nel secondo, Florence Griffith con 21″34. Tempi ufficiali, validi e non in discussione, anche se, per dovere di cronaca va detto, fatti da un’atleta squalificata per doping (Jones) e da una che al doping è sempre stata associata (Griffith) pur non essendo mai stata fermata.
A livello mondiale, perciò, la bella Dafne (che, per inciso, qui ai mondiali avrebbe dovuto fare la gara di eptathlon, poi – un dolorino, un problema con il salto in alto – è finita a fare i 100 e i 200, collezionando argento e oro) ha fatto la terza prestazione di sempre.

A livello europeo, manco a dirlo, non c’è paragone, visto che la ex miglior prestazione era il 21 e 71 di Marita Koch, velocista della Germania dell’Est nel lontano 1979.
Circa i sospetti su Griffith e Jones, è stata la stessa Schippers a rilasciare una breve dichiarazione: “le ombre del doping su di loro? Io sono pulita e super controllata”. Non c’era davvero bisogno di dirlo.

1 Trackback & Pingback

  1. Mondiali atletica, l’olandese Schippers vince i 200, è la bionda più veloce di sempre | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche