Mondiali atletica, Shelly Ann Fraser Pryce vince i 100 con cinque margherite nei capelli

News

Mondiali atletica, Shelly Ann Fraser Pryce vince i 100 con cinque margherite nei capelli

È un’immagine insolita, quella di Shelly Ann Fraser Pryce.
La si potrebbe immaginare su una spiaggia, a danzare, bella com’è, con quel sorriso sereno e gli occhi grandi.
È piccolina e ha lunghe treccine di colore verde, con cinque margherite gialle a incorniciarle il viso. Con molti preconcetti, bisogna ammetterlo, fa sorridere vederla alla partenza di un 100 metri. Di fianco a lei ci cono atlete, di quelle che si vede lontano un miglio che sono atlete.
Poi, tutto cambia,
Lei è ai blocchi, quasi intrappolata da quei lunghi capelli e, un attimo dopo, dieci secondi dopo, taglia il traguardo per prima, con il braccio destro levato al cielo.
Fraser Pryce dà l’idea di chi non potrebbe essere che lì, prima davanti a tutte le altre nella finale mondiale dei 100 metri. Con treccine verdi, margherite e tutto il resto. Con buona pace di tante altre colleghe, alle quali il destino non ha regalato in egual misura quella dote misteriosa che è la velocità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche