Mondiali Ciclismo, Adriano Malori argento italiano nella crono COMMENTA  

Mondiali Ciclismo, Adriano Malori argento italiano nella crono COMMENTA  

Bisogna tornare indietro al 1994, quando i Mondiali di Ciclismo su strada si disputarono proprio in Italia, ad Agrigento, per ritrovare un argento azzurro nella cronometro individuale. Allora il nome fu quello di Andrea Chiurato.


Oggi, dall’altra parte del mondo, uno straordinario Adriano Malori è riuscito a fare altrettanto, salendo sul secondo gradino del podio ai Mondiali di Richmond, negli USA.


Davanti a lui solo l’ultra specialista del momento, il bielorusso 34 enne Vasil Kiryenka, ma a distanza davvero ravvicinata.

Il corridore azzurro (parmense di nascita) è infatti transitato sul traguardo al termine di 53 chilometri e mezzo di gara con un tempo superiore al vincitore di soli nove secondi, a conferma dell’ottima prova offerta.


Terzo è arrivato il francese Jerome Coppel a 26 secondi.

Assenti Bradley Wiggins e Fabian Cancellara, l’attesa era tutta per il tedesco Tony Martin e per l’australiano Rohan Dennis, che, però, hanno deluso entrambi, finendo lontani dal podio. Dennis sfortunato, per giunta, perché ha dovuto cambiare la bici in gara, perdendo almeno mezzo minuto (non decisivo, comunque, se non dal punto di vista psicologico, perché il distacco finale è risultato essere di un minuto e 7 secondi).

I complimenti, per sportività, vanno anche e soprattutto al vincitore, Vasil Kiryenka, che dopo il terzo posto a Valkenburg nel 2012, il quarto posto a Firenze nel 2013 e il quarto posto (ancora) l’anno scorso a Ponferrada, in Spagna, riesce a conquistare il primo gradino del podio, con pieno merito.

L'articolo prosegue subito dopo


Questa la classifica finale gara a cronometro individuale:

1. Vasil Kiryienka (Blr) 53,5 km in 1h02’29”, media 51,368 km/h; 2. Malori a 9″; 3. Coppel (Fra) a 26″; 4. Castroviejo (Spa) a 29″; 5. Dumoulin (Ola) a 1’01”; 6. Dennis (Aus) a 1’07”; 7. Martin (Ger) a 1’16”; 8. Bodnar (Pol) a 1’17”; 9. Bialoblocki (Pol) a 1’22”; 10. Moser a 1’31”; 11. Barta (R. Cec.) a 1’34”; 12. Phinney (Usa) a 1’36”; 13. Oliveira (Por) 1’52”; 14. Cummings (Gbr) a 1’58”; 15. Hepburn (Aus) a 1’59”.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Mondiali Ciclismo, Adriano Malori argento italiano nella crono | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*