Mondiali hockey pista: esordio vittorioso per l’Italia

News

Mondiali hockey pista: esordio vittorioso per l’Italia

Ai Campionati Mondiali di Hockey su Pista iniziati sabato scorso a La Roche sur Yon, gli azzurri esordiscono con una bella vittoria.

Nel match di ieri contro la Colombia, la squadra di Mariotti ha dimostrato a tutti che ha ragione chi la teme. Sotto di un gol dopo pochi minuti, l’Italia non si lascia affatto intimorire dalla manovra avvolgente degli avversari colombiani, che mettono in campo un notevole giro palla, ma danno l’impressione di voler capitalizzare il vantaggio. Mister Mariotti raccomanda di non perdere la calma, di continuare a giocare come si sta facendo, che il gol, prima o dopo, arriva.

Passa tutto il primo tempo, la nostra nazionale si fa sotto più volte, in più occasioni va vicinissima a pareggiare, ma la porta sudamericana sembra stregata: una situazione in cui si potrebbe perdere il filo del gioco, regalando il contropiede agli avversari.

Invece l’Italia marcia compatta, a partire dal quartetto iniziale con Barozzi in porta, Motaran e Illuzzi in difesa, Ambrosio e Tataranni davanti, e, all’imbocco della seconda frazione di gara, riesce infine a trovare il gol grazie a uno strepitoso tiro a incrociare di Motaran, che ha dimostrato di voler prolungare in maglia azzurra l’ottimo finale di stagione vissuto in campionato.

È infatti suo anche il gol del vantaggio, con un’azione individuale in agilità.

Ci pensa poi Ambrosio a chiudere i conti con un tiro da fuori, preciso al millimetro.

Dal 3 a 1 in poi l’Italia controlla il match, tenendo il campo da grande squadra, subendo il 3 a 2 della Colombia (che fissa così il risultato finale) a pochi secondi dal termine.

Vittoria convincente, mentre, nello stesso girone, il Cile ha strapazzato 14 a 1 il Sudafrica, prossimo avversario degli azzurri oggi alle 17.40. Diretta su Raisport 1 e streaming su firs.tv.

1 Trackback & Pingback

  1. Mondiali hockey pista: esordio vittorioso per l’Italia | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche