Mondiali: le prime sorprese COMMENTA  

Mondiali: le prime sorprese COMMENTA  

Queste primissime partite del mondiale di calcio, hanno regalato qualche sorpresa, prima fra tutti la sconfitta dell’Uruguay per 3 a 1 da parte della Costarica. Nella notte il Giappone, allenato da Alberto Zaccheroni, perde di misura contro la Costa d’Avorio (a segno il milanista Honda nel Giappone, nel 2-1 finale) e l’altra sorpresa è dell’Olanda che supera nettamente la Spagna per 5 a 1 (sorpresa nel risultato più che nella vittoria).

Segno di un mondiale che è “vivo”, in quanto abbiamo sempre visto gol, buone partite, buon ritmo di gioco e anche discrete giocate. All’appello mancano ancore alcune “big”, tra cui Argentina, Germania, Francia e chissà se anche loro regaleranno qualche sospresa.


Il calcio, il mondiale, è bello anche per questo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*