Mondiali Pechino, Bolt oro anche nella staffetta, USA favoriti sconfitti e squalificati COMMENTA  

Mondiali Pechino, Bolt oro anche nella staffetta, USA favoriti sconfitti e squalificati COMMENTA  

Se li ricorderà a lungo questi mondiali, Usain Bolt, perché, per lui, sono forse stati i più belli.
Ieri pomeriggio (attorno alle 15 ora italiana), il fenomenale velocista giamaicano, in compagnia dei colleghi Powell, Carter e Ashmeade, ha conquistato il terzo oro dell’edizione con la vittoria nella staffetta 4×100, sconfiggendo i favoritissimi statunitensi, arrivati prima secondi e, poi, squalificati per irregolarità nell’ultimo cambio.

Bolt aveva stupito tutti vincendo i 100, nella gara in cui Justin Gatlin aveva espresso le migliori prestazioni stagionali e partiva da favorito. Poi ha fatto il bis nei 200, correndo un ultimo rettilineo memorabile.

Infine la staffetta, dove, per dire la verità, la vittoria è il frutto di un’ottima prestazione di squadra almeno tanto quanto di una figuraccia degli atleti USA, che sono partiti bene, ma hanno perso terreno cambio dopo cambio, fino all’ultimo, all’uscita dalla curva, effettuato al di fuori della zona consentita. Bolt si è così diretto al traguardo quasi indisturbato, partendo già con un certo vantaggio, più che sufficiente per uno come lui.

La squalifica degli Stati Uniti ha proiettato sul terzo gradino del podio il Canada e, acclamatissimo dal pubblico, il quartetto di casa costituto dai cinesi Youxue Mo, Zhenye Xie, Bingtian Su e Peimeng Zhang, che conquistano una medaglia d’argento storica.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Mondiali Pechino, Bolt oro anche nella staffetta, USA favoriti sconfitti e squalificati | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*