Come montare minigonne automobile - Notizie.it
Come montare minigonne automobile
Motori

Come montare minigonne automobile

Ecco come montare da soli le minigonne per la vostra auto in pochi semplici passi: dagli strumenti da utilizzare al montaggio

Se avete deciso di acquistare delle minigonne per la vostra auto, vuol dire che avete intenzione di donare un tocco sportivo al vostro mezzo a quattro ruote. Per chi fosse poco avvezzo a questo genere di cose, si tratta di un pezzo di plastica da applicare ai lati della carrozzeria. Non è soltanto un aspetto estetico ma può servire anche a migliorare la tenuta di strada. Quindi si parla di estetica e di aerodinamica.

Vediamo di dare delle preziose informazioni a tutti coloro che hanno scelto di montarsele da soli, risparmiando dunque dei bei soldini, a prescindere dal modello scelto.

Prima di tutto raccomandiamo di andare in un negozio di tuning e scegliere il modello giusto: per far questo, basterà mostrare la carta di circolazione dove sono indicati i possibili esemplari compatibili, in modo da evitare multe salate.

L’ideale sarebbe quello di pulire e sgrassare perbene l’auto, in particolare la zona dove andremo a montare le minigonne, con l’aiuto di un detergente.

Ora passiamo al montaggio.

A seconda della grandezza delle minigonne, sarebbe meglio farsi aiutare da un amico che ci darà una mano per tenerle ferme e salde mentre noi ci possiamo dedicare a inserire le viti. Inseriamo le clip offerte in dotazione negli alloggi della minigonna. Poi infiliamo il gancio della minigonna nell’apposita scanalatura: se è grande l’amico ci potrebbe servire! In questo passaggio, bisogna fare attenzione che il passaruota rimanga all’interno della minigonna. Subito dopo allineiamo le clip con le viti del telaio, infiliamo il lembo posteriore della minigonna e la spingiamo contro il telaio, verificando che le linguette nella parte inferiore siano incastrate con il fondo piatto. A questo punto inseriamo i tasselli (le viti) premendo l’inserto e il gioco è fatto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*