Monte Urano: tentata rapina alla gioielleria Cifola, uccisa una rapinatrice, applaudito il gioielliere

Cronaca

Monte Urano: tentata rapina alla gioielleria Cifola, uccisa una rapinatrice, applaudito il gioielliere

Monte Urano (Fermo) – Questa mattina, intorno alle 10, tre opersone hanno tentato di rapinare la gioielleria Cifola, nel centro storico di Monte Urano. I tre rapinatori, due uomini e una donna, sono entrati nell’esercizio commerciale fingendosi clienti interessati a vedere della merce. Francesco Cifola, titolare della gioielleria, ben presto, ha capito le reali intenzioni. Colpito al capo con il calcio di una pistola, è stato legato e imbavagliato. In quel momento è giunto il padre del gioielliere, accortosi di quanto stava accadendo è stato sopraffatto dai rapinatori in fuga. Ciotoli, nel frattempo liberatosi, ha preso la pistola che teneva sotto al bancone e ha sparato uccidendo la donna, Rosa Donzelli, 36 anni, originaria di Napoli . I due complici sono scappati coprendosi la fuga, pare, sparando alcuni colpi di pistola. Francesco Cifola – riporta Il Resto del Carlino – ferito, è uscito dal negozio tra gli applausi della gente accorsa sul luogo della rapina. Le forze dell’ordine hanno disposto posti di blocco in tutta la zona per arrestare i due rapinatori in fuga.

(Foto Zeppilli)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche