Montedoro shopping center assume COMMENTA  

Montedoro shopping center assume COMMENTA  

In provincia di Trieste sono state annunciate nuove assunzioni e questo presso il famoso centro commerciale Montedoro Shopping Center. Questo centro commerciale è in una fase di notevole espansione, è prevista l’apertura di tanti nuovi esercizi commerciali. Si calcola che queste aperture creeranno una cinquantina di nuovi posti di lavoro.

Leggi anche: Assunzione farmacisti

Secondo quanto riportato da Il Piccolo, quotidiano locale, il noto centro commerciale di Muggia subirà un notevole ampliamento e questo con 3 nuove aperture di imprese di grandi dimensioni nel settore della distribuzione. Tutto ciò avverrà entro la fine dell’anno, queste aperture si affiancheranno ai 4 nuovi negozi che sono stati inaugurati nel mese di giugno. Poi in futuro ci sarà spazio per altre aperture.

L’apertura di 3 nuovi negozi, che saranno inaugurati entro la fine dell’anno, creerà circa 50 nuovi posti di lavoro. Sono infatti tre distinte superfici di vendita maggiori di 1000 metri quadri, in base a questo si suppone che le imprese che apriranno i battenti apparterranno a delle note catene della GDO.

Bisogna sottolineare che le assunzioni nei nuovi negozi che apriranno al Montedoro Shopping Center saranno rivolte prevalentemente a responsabili, addetti alle casse, personale di vendita ed altro ancora. Le persone selezionate saranno impiegate nei nuovi punti vendita entro la fine del 2016.

L'articolo prosegue subito dopo

Il sito web del Montedoro Shopping Center non dà la possibilità di candidarsi alle varie offerte di lavoro nelle imprese commerciali presenti nel centro oppure in quelle la cui apertura avverrà a breve. Quindi, alla luce di tutto questo, vi consigliano di prestare la massima attenzione ai vari siti web delle aziende, e questo non appena verranno comunicati i marchi che apriranno i nuovissimi punti vendita fra pochi mesi.

Leggi anche

opec
Economia

Ecco cosa dice il nuovo accordo dell’OPEC

Dopo 8 anni l’OPEC ha trovato un accordo per la riduzione della produzione di petrolio: circa 1,2 mln di barili in meno al giorno. Coinvolta anche Mosca. L’OPEC, l’organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio, ha appena siglato un nuovo accordo quadro. E’ la prima volta che accade una cosa del genere da otto anni a questa parte ed è un risultato arrivato al termine di una trattativa molto complessa, che vedeva contrapposti i tre principali produttori mondiali, Arabia Saudita, Iraq e Iran. In più, il nuovo accordo ha coinvolto anche Paesi che dell’OPEC non fanno parte, come la Russia. L’effetto Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*