Monteleone si dimette dalla Regione

Politica

Monteleone si dimette dalla Regione

E’ stato accusato di peculato per aver preso 189.000 euro dalle casse della Regione Liguria senza le dovute giustificazioni. Si dimette il Presidente del Consiglio Regionale Monteleone, ma la fa lanciando un proclama d’innocenza:

‘Sono consapevole di non avere fatto nulla di male, l’inchiesta è stata enfatizzata.’

Monteleone rientrerebbe in quel filone d’indagine denominato ‘Spese pazze’ e che ha coinvolto numerosi altri esponenti delle varie Regioni.

Ecco le motivazioni delle dimissioni:

‘Mi dimetto per la tranquillità di tutti, a incominciare da quella della mia famiglia: sono da giorni sotto la gogna mediatica, immeritatamente, per due fatture che ho regolarmente rimborsato con gli interessi legali. I conti sino a prova contraria quadrano sino all’ultimo euro. Mi rendo conto di avere grandi responsabilità: la più grande è quella di padre, sono certo che si tratti di un grosso malinteso, in trent’anni di onesta carriera politica ho anche venduto come amministratore pubblico beni pubblici per migliaia di milioni, e mai sono stato sfiorato da dubbi.”

Ha aggiunto di essere amareggiato e deluso e inizialmente non si era presentato nell’aula, dove ha rassegnato le dimissioni, per motivi di salute.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Paolucci 2642 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact: