Monti, articolo 18: «Sciolti tutti i nodi»

Economia

Monti, articolo 18: «Sciolti tutti i nodi»

20120404-093356.jpg

Nel vertice di questa notte, durato tre ore, Monti, Fornero, Grilli e Catricalà da una parte e Bersani, Casini e Alfano dall’altra, ha no raggiunto un punto di sintesi sulla riforma dell’articolo 18. Secondo il nuovo accordo tra i leader politici ed i vertici di Governo, resta il “non reintegro” per i licenziamenti di natura economica ma, il giudice avrà il potere di valutare se la motivazione alla base del licenziamento sia effettivamente economica e eventualmente decidere per il reintegro. Al temine del vertice, il premier Monti ha così commentato: “É andata bene, abbiamo sciolto tutti i nodi”. Poco entusiasta è sembrato il segretario del PD Bersani: “Abbiamo detto le nostre cose, ora il governo deciderà”. In una nota di Palazzo Chigi si legge: “il governo e i leader delle forze politiche di maggioranza si sono impegnati per un iter di approvazione efficace e tempestivo della riforma in Parlamento”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche