Monti chiede un confronto tv COMMENTA  

Monti chiede un confronto tv COMMENTA  

Manca una settimana alle elezioni e i toni diventano sempre più accesi e polemici. Il professor Mario Monti ribadisce la necessità di un confronto televisivo diretto tra i candidati premier per dare la possibilità agli elettori di scegliere chi votare con maggiore consapevolezza. “Non si possono trattare gli Italiani come minorati” dichiara.


Dal canto suo Silvio Berlusconi non reputa necessaria la presenza di Monti, Casini e Grillo in un confronto televisivo, perché è meglio dare spazio ai “due possibili vincitori” (quindi lui e Bersani).  Monti ritiene che il rifiuto del Cavaliere sia motivato da un timore particolare nei suoi confronti. Intanto Beppe Grillo preferisce parlare agli elettori nelle piazze, evitando i confronti televisivi e la partecipazione alle trasmissioni.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*