Moody’s abbassa il ratig di 15 colossi bancari: tra le vittime anche la Deutsche Bank COMMENTA  

Moody’s abbassa il ratig di 15 colossi bancari: tra le vittime anche la Deutsche Bank COMMENTA  

20120622-094838.jpg

La crescente turbolenza sui mercati dei capitali è alla base della decisione di Moody’s di abbassare il rsting di 15 grossi istituti bancari. Le banche declassate – spiega Moody’s – “hanno una significativa esposizione alla volatilità e il rischio di perdite fuori misura inerenti alle attivita’ di capital markets”. Le “vittime” illustri sono: Bank of America, Goldman Sachs, JPMorgan Chase, Barclays, Citigroup, Credit Suisse Group AG, HSBC Holdings, Morgan Stanley, Royal Bank of Scotland Group, BNP Paribas, Credit Agricole, Royal Bank of Canada, Societe Generale e UBS AG.

downgrade maggiore e’ stato quello di Credit Suisse, che ha peso tre scalini passando da Aa1 ad A1. Dieci imprese sono state declassate di due scalini, tra cui Deutsche Bank.

Quattro aziende hanno perso solo uno scalino.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*