Morbo di Parkinson si cura con la dieta alimentare

News

Morbo di Parkinson si cura con la dieta alimentare

Morbo di Parkinson si cura con la dieta alimentare novità
Morbo di Parkinson si cura con la dieta alimentare novità

Secondo quanto appreso da recenti studi scientifici, possiamo affermare che il Morbo di Parkinson, oltre a essere curato con la riabilitazione e l’utilizzo di farmaci, può essere trattato anche con una determinata dieta alimentare. La dieta da seguire per curare questo tipo di patologia, è utile per potenziare l’effetto dei farmaci che si assumono.

Dunque, scegliendo accuratamente gli alimenti da assumere, si ha la possibilità di migliorare e ridurre i sintomi della patologia fino al 30%. Tuttavia, la dieta per tutti i soggetti affetti da Morbo di Parkinson, deve essere scelta su misura a seconda della terapia farmacologica che si segue. Con ciò, possiamo affermare che se il paziente è all’inizio della terapia ed esegue una cura a base di farmaci dopaminoagonisti, è preferibile seguire un’alimentazione leggera ed equilibrata, assumendo i tipici alimenti della dieta mediterranea.

Al giorno devono essere eseguiti tre pasti e due spuntini, durante i quali si devono dividere gli alimenti da mangiare. Quindi, è consigliato assumere più frutta, verdura e carboidrati complessi ed evitare notevolmente dolci, formaggi, salumi e carni. Ma la situazione cambia per i soggetti che seguono una terapia a base di levodopa, in quanto, questi dovranno modificare le proprie abitudini alimentari, per poter garantire un completo assorbimento del farmaco utilizzato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...