Morta la Scrittrice Kveta Legatova

Cultura

Morta la Scrittrice Kveta Legatova

Un nome non molto noto in Italia, ma conosciutissima al suo Paese.

Morta la scrittrice ceca Kveta Legatova all’età di 93 anni a Brno dove viveva da tempo.

Pseudonimo di Vera Hofmanova, era nata nel 1919.

Ha insegnato matematica e fisica in scuole di piccoli centri di provincia e dall’esperienza di quegli anni ha tratto i caratteri per la propria opera narrativa. Sebbene avesse pubblicato romanzi e racconti fin dagli anni Cinquanta, Legatova è nota per i libri “Zelary” (2001) e “La moglie di Joza” (2002), tradotti in italiano dalla casa editrice Nottetempo e serviti da base per il film “Zelary” del 2003, diretto dal regista Ondrej Trojan, che ha permesso alla scrittrice ormai ottantenne di farsi conoscere in tutta l’Europa. Scrittrice non allineata con il comunismo, lontana dai canoni del realismo socialista, Legatova ha avuto non poche difficoltà con la censura al tempo del regime. È stata poi insignita dalla Repubblica Ceca del Premio nazionale di letteratura nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche