Morte Bennington, messaggi strani dalla moglie: Twitter probabilmente violata

Musica

Morte Bennington, messaggi strani dalla moglie: Twitter probabilmente violata

Bennington

Per Talinda Bennington, moglie di Chester Bennington, non sono sicuramente dei momenti facili. Il leader dei Linkin Park è stato trovato morto suicida nella sua casa ieri mattina. La donna, in seguito, è stata forse vittima di una violazione del suo account Twitter. Da esso, poche ore dopo la notizia della morte del marito, sono apparsi messaggi strani. Che però hanno fatto ipotizzare fin da subito che non potessero arrivare dalla donna.

Dopo qualche minuto dalla loro pubblicazione, però, gli stessi messaggi sono stati cancellati del tutto. Alcuni siti internet, come Hollywood Reporter e Heavy.com, sono comunque riusciti a catturare degli screenshot che hanno poi pubblicato. Tali messaggi parlavano di tradimento, di incitamento al suicidio. Era quindi evidente che non potessero provenire dalla moglie di Chester, che in questi momenti sta affrontando il lutto per la perdita improvvisa del marito.

Suicidio di Bennington: i messaggi hackerati sull’account Twitter della moglie

In uno dei messaggi incriminati si leggeva: “Non si è ucciso.

Era già morto prima che si impiccasse, ne ho le prove“. Un altro, invece, diceva: “Tutti noi ce ne andiamo, sono contenta che si sia ucciso“. Un altro ancora parlava di un presunto tradimento di Chester Bennington con Mike Shinoda, uno dei membri della band. Insomma, è altamente probabile che qualcuno abbia trovato divertente invadere la privacy di Talinda Bennington. Con l’obiettivo di infangare lei e la memoria del marito suicida. L’atto di probabile hackeraggio ricorda da vicino quello che era accaduto lo scorso dicembre al compagno di George Michael, Fadi Fawaz. Anche il suo account Twitter fu infatti piratato poche ore dopo che l’uomo trovasse il corpo senza vita del cantante, nella sua stanza da letto.

Secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni dell’accaduto, pare che la donna sia stata una delle prime a sapere del suicidio del marito Chester Bennington. Il cantante è stato trovato morto nella sua abitazione poche ore prima di un servizio fotografico a cui avrebbe dovuto partecipare insieme alla band.

Il corpo di Chester sarebbe stato trovato proprio mentre alcuni membri del gruppo stavano andando a casa sua per prenderlo. Talinda, inoltre, è anche la protagonista dell’ultimo singolo dei Linkin Park, Talking To Myself. Il brano in questione, quasi per ironia della sorte, narra la storia di qualcuno che si trova ad affrontare i fantasmi della persona amata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche