Morte Raciti, inizia il processo d’appello

Catania

Morte Raciti, inizia il processo d’appello

Si è aperto questa mattina a Catania il processo d’appello contro Daniele Micale, per la morte, durante gli scontri tra tifosi palermitani e canatanesi, nel 2007, dell’ispettore della Polizia di Stato Filippo Raciti. Il ragazzo in primo grado era stato condannato a undici anni di reclusione, per omicidio preterintenzionale. Il tribunale dei minorenni aveva già condannato a quattordici anni, Antonino Speziale, l’altro imputato, all’epoca non ancora maggiorenne. In aula anche la figlia e la moglie dell’ispettore Raciti.
Nell’udienza di stamattina, il giudice ha esposto i fatti accaduti il 2 febbraio durante gli scontri fra le tifoserie in occasione del derby. La prossima udienza è prevista per giugno, nello stesso periodo in cui comincerà il secondo grado di giudizio per Antonino Speziale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...