Morto il giornalista Rai Claudio Angelini

Cronaca

Morto il giornalista Rai Claudio Angelini

Mayor of Taormina, Eligio Giardina (L) and Italian Jornalist Claudio Angelini (R), on the stage during the international journalism award ''Taormina Media W.Goethe Award', during the awards ceremony at the Teatro Antico for the 60th Taormina Film Festival Festival, Taormina Sicily Island, Italy, 18 June 2014. The festival runs from 14 to 21 June. ANSA/CLAUDIO ONORATI

E’ morto il giornalista Rai Claudio Angelini. Aveva 72 anni, compiuti lo scorso 29 marzo e la scomparsa è avvenuta a New York, dove viveva dal 1997, a causa di una malattia che lo aveva colpito da poco tempo. Volto noto della Rai degli anni Ottanta e Novanta, Angelini era stato direttore dei giornali radio Rai, vicedirettore e anchorman del Tg1 e curatore di trasmissioni cultura e dell’Almanacco del giorno dopo. Assieme al giornalismo infatti l’altra sua grande passione era la cultura: scrittore e poeta, promotore del Premio Capri, da lui fondato oltre trent’anni fa, era presidente della sede di New York della Società Dante Alighieri, come pure presidente emerito di Rai Corporation. Per 4 anni era stato anche direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di New York. A dare notizia della sua scomparsa la moglie, la giornalista Olga Cortese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...