Morto l’attore Cory Monteith, star della serie televisiva “Glee” COMMENTA  

Morto l’attore Cory Monteith, star della serie televisiva “Glee” COMMENTA  

Aveva trentuno anni ed un passato da adolescente ribelle dedito all’alcol e alle droghe. Il corpo dell’attore Cory Monteith, conosciuto per la fortunata serie televisiva “Glee” è stato ritrovato dalla polizia in una camera d’albergo di Vancouver. Ancora non sono chiare le cause del decesso del giovane e promettente attore, forse si è trattata di un’overdose. Ad Aprile scorso Cory era entrato in un rehab per disintossicarsi dalla dipendenza di alcol e droga, lo aveva fatto volontariamente con grande sorpresa dei fan e dei colleghi.


Due anni fa Cory, a proposito dei suoi eccessi, aveva dichiarato: “Sono fortunato ad essere ancora vivo, ho bruciato un sacco di ponti”. Nel periodo più difficile della sua vita ha avuto il sostegno della fidanzata Lea Michele, conosciuta proprio durante le riprese di Glee. L’attrice ventiseienne ha cercato di aiutare Cory, ma evidentemente il suo amore non è bastato.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*