Mosca, incontro fra Putin e Assad per discutere della Siria

News

Mosca, incontro fra Putin e Assad per discutere della Siria

Secondo quanto ha riportato la Bbc e riferito anche dal Cremlino, ieri sera l’ex presidente siriano Bashar Al Assad e il leader russo Vladimir Putin si sarebbero incontrati a Mosca per discutere della situazione in Siria.

Un colloquio definito “lungo ed esaustivo” dal portavoce russo Dmitri Peskov, il quale ha confermato che “ieri sera il presidente della repubblica siriana Bashar Al Assad era in visita di lavoro a Mosca” per chiedere a Putin di “affiancare alle operazioni militari una soluzione politica della crisi in Siria”. Era dal 2011 che Assad non usciva dai propri confini e il fatto che lo abbia fatto proprio per recarsi in Russia ha il preciso significato di sottolineare il ruolo di referente assunto da Vladimir Putin per quanto concerne la situazione di Damasco e la lotta all’Isis.

Non sfugge poi il fatto che la visita sia avvenuta proprio in coincidenza con la notizia che fra la Russia e gli USA sarebbe stato trovato un accordo per la gestione del traffico aereo militare nei cieli siriani, fatto che di per sé dimostra una rinnovata esigenza di cooperazione fra i due paesi, cui ha fatto seguito la voce, per ora smentita da tutte le fonti ufficiali, in base alla quale la comunità internazionale sarebbe intenzionata a predisporre una strategia per l’uscita di scena dello stesso Assad (exit strategy), in base alla quale l’ex presidente manterrebbe un ruolo di tipo politico ancora per sei mesi, al termine dei quali dovrebbe concretizzarsi un vero e proprio passaggio di consegne.

“I lavori su un piano per la partenza di Assad sono in corso” hanno dichiarato alcune fonti turche, “potrebbe restare sei mesi e noi lo accetteremmo perché ci sarebbe una garanzia di una sua partenza. Siamo andati avanti su questo tema fino a un certo punto con gli Stati Uniti e altri alleati”, per ora “non c’è un accordo su quando questo periodo di 6 mesi comincerebbe, ma pensiamo che non sarà tra molto”. A parlare di una collaborazione fra Washington e Mosca su questo tema sarebbe stato il quotidiano turco Yeni Safak.

L’offensiva russa in Siria prosegue, nel frattempo, ma l’Osservatorio per i Diritti Umani attivo in Siria ha accusato i raid di Mosca di provocare diverse e troppe vittime fra i civili (si parla già di oltre 100 morti), specie presso Latakia, che secondo alcune fonti è la roccaforte dei ribelli anti Assad.

1 Trackback & Pingback

  1. Mosca, incontro fra Putin e Assad per discutere della Siria | Braincell

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche