Mosca replica alle accuse: “Polizia russa più umana di quella di Usa e Ue”

Esteri

Mosca replica alle accuse: “Polizia russa più umana di quella di Usa e Ue”

Dopo le critiche dell’ambasciatore Usa a Mosca Michael McFaul, che aveva espresso su twitter la sua preoccupazione per il fermo di 250 manifestanti anti Putin ieri sera nella capitale, è arrivata la replica del governo russo.

Il ministro degli Esteri Sergej Lavrov ha risposto per le rime all’ambasciatore americano, affermando che ieri sera in Piazza Pushkin la polizia ha agito molto più umanamente con i manifestanti di quella straniera nei confronti del movimento “Occupy Wall Street” o delle “tendopoli” in Europa.

Nel corso della giornata di oggi tutti i 250 manifestanti fermati sono stati rilasciati. Tra di essi vi erano anche alcuni leader dell’opposizione, fra i quali il blogger Alexiei Navalni, Serghiei Udaltsov e Ilià Iashin, tutti esponenti di spicco del movimento “Per elezioni libere”, che da dicembre chiede riforme politiche e l’uscita di scena del nuovo capo del Cremlino. A tutti è stata contestata una violazione amministrativa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche