Ricetta Mostaccioli COMMENTA  

Ricetta Mostaccioli COMMENTA  

Ricetta originale per 24 biscotti

ingredienti
1/2 tazza di cacao in polvere non zuccherato
2/3 tazza di farina
1/4 tazza di zucchero bianco
1 tazza di mandorle tritate finemente
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/2 tazza di miele
1/4 tazza di acqua
zucchero a velo
1/4 tazza di acqua

1. Preriscaldate il forno a 325 gradi F (165 gradi C). Foderare una teglia con carta da forno.

Leggi anche: Pandoro farcito ricetta: con gelato, mascarpone o nutella

2. Setacciare la polvere di cacao attraverso un colino per eliminare i grumi. Combinate con la farina, lo zucchero bianco, mandorle tritate, cannella, chiodi di garofano e il bicarbonato.

Leggi anche: Carote: ricette semplici

3. Aggiungere la tazza di miele e 1/4 di acqua. Mescolare fino a quando si forma un impasto liscio appiccicoso. Lasciare riposare per 1 minuto per assorbire il liquido.

4. Mettete la pasta su una superficie infarinata e rotolare una volta o due volte con un mattarello . Tagliare la pasta in strisce di 1/2 pollice, quindi tagliare le strisce in diagonale per fare rombi e mettere nella teglia preparata.

L'articolo prosegue subito dopo

5. Cuocere in forno a 325 gradi F (165 gradi C) per 15 minuti.
6. Per fare la glassa: Mescolare lo zucchero a velo con la restante tazza di acqua 1/4 in una piccola casseruola. Portate ad ebollizione, mescolando di tanto in tanto. Spennellare sopra i biscotti raffreddati. La glassa si cristallizza e si indurisce man mano che si asciuga.

Leggi anche

pandoro_cut_01
Cucina

Pandoro farcito ricetta: con gelato, mascarpone o nutella

Ecco la ricetta per realizzare un ottimo pandoro farcito con gelato, mascarpone o nutella da gustare nelle festività natalizie.   Per preparare il pandoro farcito con gelato, mascarpone o nutella, dovete cominciare per prima cosa con la farcitura. Se si tratta della nutella, potrete decidere se vi piace di più lasciarla al suo "stato" naturale o riscaldarla in un pentolino con un po' di latte. Se deciderete di scioglierla nel latte ricordatene di metterne poco per non compromettere la consistenza e poi trasferite il composto in una ciotola e fatelo raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero, coprendolo una Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*