Mostra dello scultore Nino Orlandi e della pittrice Meris Goldoni

Modena

Mostra dello scultore Nino Orlandi e della pittrice Meris Goldoni

Una inedita mostra fotografica in ricordo di Berlinguer

Dal 7 al 29 maggio, presso il ristorante Europa 92, si terrà una interessantissima mostra di pittura e scultura. Si tratta dell’esposizione dei lavori dello scultore Nino Orlandi, e delle opere della pittrice Meris Goldoni.

Nino è uno scultore autodidatta, che così si descrive: “Sono uno scultore autodidatta, nato a Serramazzoni nel 1946 dove attualmente vivo e ho il mio laboratorio. Fin da giovane ho coltivato la passione per la scultura, avevo diciotto anni quando ho cominciato frequentando a Castelfranco lo studio di un noto scultore dove ho imparato i primi rudimenti per plasmare la creta. Poi per motivi di tempo e lavoro ho sospeso la scultura e mi sono dedicato saltuariamente alla pittura sempre da autodidatta, e solo nel 1999 ho potuto dedicarmi a tempo pieno alla scultura scoprendo la mia forte passione per il legno.
Con questo materiale ho elaborato e realizzato le mie opere utilizzando le più svariale tecniche ed espressioni artistiche che il legno consente.”

Meris è pittrice a trecentosessanta gradi dalla metà degli anni ottanta: frequenterà corsi e comincerà la sua carriera di pittrice come decoratrice di interni.

Crea principalmente quadri, ma arricchisce la sua produzione con pitture su vetrate artistiche, mobili e tessuti. La luce e il colore impreziosiscono le sue opere, di matrice acquerellista, lasciando trasparire l’amore per la quotidianità che le ha ispirate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*