Moto Gp: Lorenzo torna ad attaccare Rossi e la stampa italiana

Moto Gp: Lorenzo torna ad attaccare Rossi e la stampa italiana

Sport

Moto Gp: Lorenzo torna ad attaccare Rossi e la stampa italiana

La diatriba tra Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, tra veleni e polemiche per il finale di stagione al cardiopalma, dopo il testa a testa nella classifica di Moto Gp, non accenna a placarsi. A due settimane dalla conclusione del campionato mondiale, il pilota spagnolo uscito campione dopo l’ultimo gp di Valencia, è tornato a parlare sulle polemiche innescate dall’incidente tra Marc Marquez e Valentino Rossi, gettando benzina sul fuoco delle polemiche.

‘Solo Rossi può fare qualcosa per calmare gli animi, magari con un messaggio ai suoi fan, ma non so se sarà disposto a farlo’. Jorge Lorenzo ritiene che le polemiche innescate dai presunti favoritismi di Marquez per consentire al connazionale di aggiudicarsi il mondiale, abbiano offuscato l’immagine del moto mondiale. ‘Non è stata una bella pubblicità per il nostro sport, mentre molti volevano vedere delle belle gare altri pensavano solo a fare polemiche’.

Nella recente intervista è tornato ad attaccare il pilota di Tavullia e la stampa italiana: “Sappiamo che l’influenza di Rossi con i media e i tifosi è molto grande e alla fine la sua teoria è stata creduta da molte persone.

Un atleta con quella influenza con la stampa può modificare la realtà ed è quello che è successo“. Lorenzo ha attaccato la campagna di stampa, secondo lui, ordita dai media italiani per screditare la correttezza dei piloti spagnoli: “Sia io che Marquez stiamo stati attaccati in Italia proprio per l’influenza di tali dichiarazioni di Valentino e i media italiani hanno difeso quella teoria”.

La sua speranza è quella di recuperare il rapporto con Valentino, suo compagno di squadra: ‘Io cerco di comportarmi bene con tutti, rispetto tutti i piloti in pista e fuori’.
Adesso si attende la risposta di Valentino Rossi, nella speranza che le polemiche si possano presto placare e che i veleni lascino presto il posto allo spettacolo delle moto in pista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche