Moto GP, Rossi secondo, ma batte Lorenzo e va a +18

Sport

Moto GP, Rossi secondo, ma batte Lorenzo e va a +18

15 Japón 8, 9, 10 y 11 de octubre de 2015; circuito de Motegi. MotoGP; mgp; motogp

Sperava nella rimonta, Lorenzo, ma, si sa, spesso le cose non vanno come ci si augura.

E così, Motegi si è trasformata per lui nella pista dell’incubo.

Lorenzo è partito bene, anzi benissimo, guadagnando nei primi giri qualcosa come 7 – 8 decimi ad ogni passaggio sul traguardo, ma Valentino Rossi è sempre rimasto lì, senza perdere di vista il compagno di squadra e rivale.

Nel frattempo, dalle retrovie, ha iniziato a risalire uno strepitoso Pedrosa, che, giro dopo giro, è riuscito a portarsi a ridosso dei primi due. A 9 giri dalla fine, Dani ha superato Rossi con una manovra perfetta. Ancora due giri ed è caduto anche Lorenzo, con Pedrosa a volare in testa fino al traguardo finale.

La giornata storta di Jorge Lorenzo, però, non era ancora finita, perché Valentino Rossi, accortosi delle difficoltà dell’avversario sull’asfalto che si stava asciugando, si è portato sotto, riuscendo alla fine a costringere lo spagnolo all’errore. Colpo da maestro, non c’è che dire, da vecchia volpe: a 5 giri dalla fine, Lorenzo è andato lungo in curva, Rossi ha ringraziato e gli è passato davanti, concludendo infine al secondo posto.

Questa doveva essere una pista favorevole allo spagnolo, e per lui è andata molto male, visto che, adesso, è scivolato a -18 dalla testa del mondiale. Tenuto conto che le prossime piste sono Phillip Island e Sepang, dove Valentino Rossi vanta un curriculum strepitoso di vittorie, non si dice che i giochi sono ormai fatti solo per prudenza e scaramanzia.

Giornata storta anche per Petrucci e Iannone, entrambi ritirati, e per Pol Espargaro, protagonista di una caduta nel finale, con tanto di pericolosissimo sfioramento del guard rail. Con Motegi, Marquez ha la condanna numerica di essere ormai fuori dalla lotta per il mondiale.

Questo l’ordine di arrivo:

1. Pedrosa (Honda) in 46’50″767

2. Rossi (Yamaha) +8″573

3. Lorenzo (Yamaha) +12″127

4. Marquez (Honda) +35″058

5. Dovizioso (Ducati) +35″058

Questa invece la classifica aggiornata nel mondiale:

1. Rossi (Yamaha) 283 p.ti

2. Lorenzo (Yamaha) 265 p.ti

3. Marquez (Honda) 197 p.ti

1 Trackback & Pingback

  1. Moto GP, Rossi secondo, ma batte Lorenzo e va a +18 | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...