MotoGP: Errore di Abraham e una Desmosedici prende fuoco COMMENTA  

MotoGP: Errore di Abraham e una Desmosedici prende fuoco COMMENTA  

La seconda giornata di test privati MotoGP sul circuito andaluso di Jerez de la Frontera si è contraddistinta per la quantità di ‘inconvenienti’ registrati in pista.

Prima fra tutti la caduta di Karel Abraham in sella alla nuova Ducati Desmosedici GP12, finita letteralmente ‘in fumo’.

Nessuna conseguenza fisica per il pilota ceco che con la sua caduta ha però parzialmente compromesso il normale svolgimento dei test Ducati.

Drasticamente danneggiata la parte frontale del prototipo.
In attesa del miracolo dei meccanici del Team Ducati è Hector Barberà che domani dovrebbe scendere in pista proprio con la moto utilizzata da Abraham per dar seguito allo sviluppo della parte elettronica.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*