MotoGP: Loris Capirossi “Le gomme devono essere cambiate” COMMENTA  

MotoGP: Loris Capirossi “Le gomme devono essere cambiate” COMMENTA  

Loris Capirossi così come vuole la sua nuova veste di consulente per la sicurezza nel Motomondiale 2012, cerca di risolvere l’argomento ‘pneumatici’, fino ad ora tanto discusso e controverso.


Carmelo Ezpeleta(Ceo di Dorna) gli concede carta bianca.

Loris parla ai microfoni di Motosprint: “Carmelo (Ezpeleta -ndr) mi ha detto che in tema di pneumatici posso sentirmi libero di arrabbiarmi ed è quello che ho fatto.

Il mio incontro con quelli della Bridgestone a Valencia è stato duro, ho detto loro che certe cose non saranno più accettate: Le gomme sono troppo dure e quindi troppo pericolose, quindi devono essere cambiate. La situazione gomme nel 2011 non è mai stata chiara, così nel 2012 voglio scegliere personalmente i pneumatici.


Ci sono stati problemi anche con i numeri di serie: Con quel numero si può capire quando il pneumatico è stato costruito. Un pneumatico costruito due anni fa non può andare veloce come quelli costruiti la settimana scorsa. Alcuni piloti avevano gomme nuove ed altri quelli vecchie e non va bene: voglio che l’ultimo pilota abbia le stesse possibilità del primo.

L'articolo prosegue subito dopo


C’è qualcosa di importante che tutti devono conoscere: voglio fare quello che sto facendo adesso al fine di rendere la vita più facile per i piloti. Ho accettato la proposta della Dorna, con una condizione: mi deve essere concessa la possibilità di fare le cose con passione e senza essere sopraffatti dagli interessi economici o politici. Non farò nulla che vada contro gli interessi dei piloti. Questo deve essere molto chiaro.”

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*