MotoGP: Stoner "Il mio rivale principale sarà Jorge" - Notizie.it
MotoGP: Stoner “Il mio rivale principale sarà Jorge”
Moto

MotoGP: Stoner “Il mio rivale principale sarà Jorge”

Casey Stoner, dicono in molti, sarà il pilota da battere anche in questa nuova stagione MotoGP 2012: i test Honda effettuati con la nuova 1000cc ne hanno confermato la competitività.

Ma aspettiamo la sessione di prove ufficiali in programma dal 31 gennaio a Sepang per i primi verdetti.

Non vedo l’ora di scendere in pista con il nuovo numero. La vedo come una nuova sfida, e la cosa mi piace” ha detto Stoner in un’intervista esclusiva a MotoGP.com.
“La stagione sarà sicuramente complicata: stiamo per debuttare in una nuova categoria, quindi ci spetta un duro lavoro nella fase di testing per portare la moto ad un livello che ci soddisfi in pieno – continua l’autraliano – Abbiamo chiuso gli ultimi test con buoni risultati, anche se non proprio quelli desiderati, quindi sarà nostro dovere andare avanti con lo sviluppo. Le prossime sessioni saranno di fondamentale importanza e speriamo di poter raccogliere più informazioni possibili”
Il mio rivale principale sarà Jorge (Lorenzo, ndr), che ha chiuso da Campione il 2010 e da vice Campione il 2011.

Come lui, anche tutti i ragazzi delle squadre ufficiali così come Andrea (Dovizioso, ndr). Purtroppo mancherà Marco (Simoncelli, ndr), che sono sicuro sarebbe stato uno dei protagonisti del Campionato”.

Parla di Ducati, Casey: “Dicono di aver rinnovato il 90% della moto, ma l’hanno fatto a metà della scorsa campagna. Hanno cambiato sia la parte posteriore che quella anteriore della moto, dall’alto in basso, ma la differenza è stata nulla. Spero, per il legame che ho con Ducati, che riescano a mettere assieme una moto competitiva perché il Campionato ne ha bisogno. Indipendentemente da ciò che i piloti vogliono, tutti sperano di vedere più costruttori possibili in lotta per la testa della classifica. Yamaha e Honda vogliono confrontarsi con altre squadre, e sfortunatamente Kawasaki e Suzuki hanno lasciato il Campionato“.

Come sempre ha fiducia nel suo Team : “Questa stagione la vedo più difficile sotto differenti punti di vista, anche se sono convinto che se riusciremo a mettere assieme una buona moto sin dall’inizio, le cose gireranno a nostro favore.

Come abbiamo visto nelle ultime due campagne, è di fondamentale importanza farsi trovare sempre pronti perché è capitato spesso di essere fra quelli che inseguono. Nella maniera in cui vanno i Campionati di oggi, bisogna prepararsi al meglio già dall’inizio dell’anno e non commettere errori, perché diventa sempre più difficile cercare di rimediare – dice Stoner – Siamo fiduciosi per la prossima stagione, ma dovremo aspettare la metà del calendario per vedere dove siamo e quanto forte dovremo spingere.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*