MotoGP: Valentino Rossi prossimamente in Superbike?

Moto

MotoGP: Valentino Rossi prossimamente in Superbike?

Come promesso Valentino Rossi, puntuale alle 16 dello scorso 21 dicembre, sul sito ufficiale della Dainese regala una buona mezz’oretta di ‘videochat’ ai propri tifosi rispondendo a ogni genere di domanda.
Parla del 2012, della sua carriera, del suo sogno di far tornare a divertire e divertirsi in sella.

In attesa dei test di Sepang per provare la nuova Desmosedici GP12, conferma: “Per tutti i test invernali indosserò il casco dedicato al Sic, mentre per la prima gara tornerò ad utilizzare il solito casco con un ricordo del Sic da qualche parte.”

Parla del ‘momento più brutto’:l’infortunio al Mugello del 2010, e del ‘più bello: la prima vittoria’. Vuole ricordare anche altre gare importanti per la sua carriera: “Laguna Seca 2008 e Barcellona 2009, i duelli con Stoner e Lorenzo…”

“Quest’anno è stato un po’ difficile, non ci siamo divertiti tanto neanche noi. Io spero di tornare competitivo in MotoGP per l’anno prossimo – afferma Vale – Abbiamo tante cose da provare e verificare sulla nuova Ducati. L’obiettivo è cercare di essere più competitivi fin da subito e poi vediamo cosa succede nel corso della stagione, spero di farvi divertire.

Spero che la nuova moto andrà bene, abbiamo lavorato tanto e cercato di capire come migliorare la Desmosedici. Abbiamo tante idee da provare con la Ducati, siamo molto curiosi perché dal primo test del nuovo anno a Sepang il 31 gennaio avremo una moto abbastanza diversa e speriamo di essere piu’ competitivi. E’ un periodo difficile per il motorsport in generale, vista la situazione economica mondiale non ci sono tanti soldi. Ci piacerebbe continuare a correre con le MotoGP di adesso, moto supertecnologiche e superperformanti, ma bisognerà correre con moto meno performanti e meno costose, magari però più divertenti da guidare, ci potrebbero essere più lotte. L’auspicio è che la MotoGP torni a farci vedere delle gare come quelle di qualche anno fa“.

E per quanto riguarda la sua carriera di pilota dice: “Mi vedo ancora un po’ con la tuta in giro, in macchina e in moto. Un futuro in Superbike? Non lo so, vedremo tra qualche anno e anche i rally mi piacciono molto”.

fonte: sito ufficiale Dainese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*