MotoGp, Valentino Rossi in Giappone: “Sto molto meglio”

Motori

MotoGp, Valentino Rossi in Giappone: “Sto molto meglio”

Valentino Rossi

E' un Valentino Rossi fiducioso quello che si è presentato in Giappone in vista della gara di domenica della MotoGp. Il pilota ha dichiarato di stare meglio

E’ un Valentino Rossi fiducioso quello che si è presentato in Giappone in vista della gara di domenica della MotoGp. Il pilota italiano ha parlato delle sue condizioni fisiche, rivelando di sentirsi molto meglio rispetto a come si sentiva ad Aragon tre settimane fa. Inoltre, si è soffermato sulla possibilità di aiutare il compagno di squadra Vinales nella lotta per il Mondiale, affermando che per il momento non ci saranno ordini di Scuderia.

Valentino Rossi sta meglio

Dopo il brutto incidente che gli è capitato a fine agosto, con conseguente recupero lampo già nella scorsa gara di Aragon (terminata al quinto posto), Valentino Rossi è fiducioso in vista della gara di domenica in Giappone.

Il pilota italiano ha dichiarato di stare abbastanza bene, sicuramente meglio rispetto a tre settimane in Spagna. Ha poi aggiunto di essere felice per il fatto di aver avuto una settimana in più per recuperare al meglio la condizione fisica. Ha poi confessato di aver sofferto un po’ dopo la gara di Aragon, perchè la gamba gli faceva male.

Per questo motivo questi giorni in più gli sono stati utili.

Sulla possibilità di aiutare Marquez

Alla vigilia della gara che si correrà domenica in Giappone, Valentino Rossi ha parlato anche della possibilità di aiutare il compagno di squadra, Maverick Vinales, nella lotta per il Mondiale. Dopo l’infortunio in cui si è fratturato tibia e perone, infatti, Valentino ha perso il contatto con la parte alta della classifica del campionato. Dove invece ha ancora qualche chance proprio Vinales.

Rossi però ha escluso aiuti al compagno, almeno per il momento. Il pesarese infatti ha spiegato di non aver ricevuto finora alcun ordine di scuderia particolare. Per questo motivo, almeno in Giappone, ognuno farà la propria gara. Valentino però ha sottolineato anche che si dovrà vedere come andranno le cose sul momento nel caso in cui ci fossero richieste di aiuto da parte del suo compagno. Dunque non ha escluso a priori un possibile aiuto.

Ma tutto dipenderà da come si metteranno le cose in prova prima e in gara successivamente.

Possibilità di pioggia

Proprio per quanto riguarda il weekend di gara, c’è la forte possibilità di pioggia per tutto l’arco del fine settimana. Su questo argomento Valentino Rossi ha spiegato che finchè in pista c’è tanta acqua la loro moto, la Yamaha M1, va abbastanza bene.

I problemi nascono nel momento in cui il tracciato comincia man mano ad asciugarsi. In questa particolare condizione, infatti, Valentino ha sottolineato come nel corso di tutta la stagione abbiano fatto molta fatica per trovare il ritmo e le prestazioni giuste.

Infine, il pilota italiano ha rivelato come gli ultimi GP si correranno su piste che gli piacciono molto. Ma in ogni caso sarà importante lavorare molto, soprattutto per essere veloci a fine gara, dove la Yamaha fatica a causa del consumo delle gomme. Sulla carta, comunque, secondo Valentino delle prossime tre gare, la pista di Motegi è quella che dovrebbe causare meno problemi rispetto alle altre per quanto riguarda la gomma posteriore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*